Tutti i post in: Ateismo e Umanesimo

Sì, facciamo sentire la campane. Tutte.


Pubblicato in Lettere ai direttori e Ateismo e Umanesimo
19 Ottobre 2007
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Invia­ta al Gaz­zet­ti­no e pub­bli­ca­ta 😎 il 24/07/07 – Gen­ti­le Diret­to­re,
dopo la pub­bli­ca­zio­ne in data 19 cm del­la let­te­ra del sig. Pier­ma­ri­no Vero­ne­se sul sito web del Gaz­zet­ti­no (“Fin­chè esi­sto­no le rego­le non c’è anar­chia” [non c’è più, ma qui sì, ndm]), spe­ro abbia la pos­si­bli­tà e l’intenzione di dare spa­zio a una repli­ca. Impor­tan­te, secon­do me, date le posi­zio­ni del Vero­ne­se, che dopo aver descrit­to poco e male l’ateismo e l’Uaar (Unio­ne atei e agno­sti­ci razio­na­li­sti), vor­reb­be anche che le sue paro­le restas­se­ro l’unica ‘veri­tà’ a dispo­si­zio­ne del gran­de pub­bli­co.
Lei ed io sap­pia­mo bene, inve­ce, che pro­prio nel­la pos­si­bi­li­tà di con­fron­tar­si sui gran­di temi, quin­di anche di con­tro­bat­te­re, sta uno dei gran­di dirit­ti con­qui­sta­ti di recen­te dal­la demo­cra­zia. Continua ⋯▸

Barbaglia su Luigi Tosti, tanto fumo (teologico) e poco arrosto.


Pubblicato in Ateismo e Umanesimo e Religioni e sètte
19 Ottobre 2007
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Acca­de che Lui­gi Tosti, magi­stra­to sen­za sti­pen­dio e sot­to pro­ces­so dopo lai­ca richie­sta di toglie­re il cro­ci­fis­so dal­le aule giu­di­zia­rie, a luglio scri­va una let­te­ra a don Lui­gi Bar­ba­glia, il qua­le lo ave­va cita­to in una con­fe­ren­za a pro­po­si­to di cro­ci­fis­so e annes­si e con­nes­si. Bar­ba­glia, a sua vol­ta, rispon­de.
E per la gio­ia di voi affe­zio­na­ti, final­men­te 😛 entro in sce­na io: sen­za pre­te­se di aver esau­ri­to l’argomento (nel­le cui arti­fi­cia­li sfac­cet­ta­tu­re mi adden­tre­rò più vol­te), ecco quan­to ho pen­sa­to di dire al don. Continua ⋯▸

Ateo e non credente: una distinzione forzata e le mie precisazioni


Pubblicato in Ateismo e Umanesimo
19 Ottobre 2007
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Il 30 giu­gno L’unità pub­bli­cauna let­te­ra di Fran­ce­sca Ribei­ro in rispo­sta al pen­sie­ro diErri de Luca sul Mat­ti­no. I due auto­ri sosten­go­no che c’è dif­fe­ren­za fra ateo e non cre­den­te, ma per moti­va­zio­ni diver­se dal­la sem­pli­ce seman­ti­ca. Ecco qual’è sta­ta la mia opi­nio­ne:

Sba­glia il De luca a dire che “L’ateo ha risol­to la fac­cen­da una vol­ta e poi basta”, que­sto è dire che l’ateo ha il dog­ma del­la non‐fede, men­tre un ateo non ha dog­mi e si arren­de all’evidenza. Sba­glia anco­ra Continua ⋯▸