Il Giappone ha dato, ora tocca a noi


Pubblicato in Ateismo e Umanesimo
15 marzo 2011
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

terremoto tsunami giappone 03/2011

A segui­to del ter­ri­bi­le ter­re­mo­to che ha deva­sta­to il Giap­po­ne, la Cro­ce Ros­sa Ita­lia­na ha aper­to una rac­col­ta fon­di in soste­gno del­le popo­la­zio­ni col­pi­te dal sisma e dal­lo tsu­na­mi.
Per dona­re 2 euro alla Cro­ce Ros­sa Ita­lia­na “Pro Emer­gen­za Giap­po­ne” è pos­si­bi­le invia­re un SMS da cel­lu­la­ri Wind, Tim, 3, Voda­fo­ne e COO­P­Vo­ce o da tele­fo­no fis­so Tele­com, Info­stra­da e Fast­web al  nume­ro 45500”.
Oltre all’invio di un SMS, le altre moda­li­tà per dona­re sono:

- Dona­zio­ne onli­ne
– Boni­fi­co ban­ca­rio
– Con­to cor­ren­te posta­le

La Cro­ce Ros­sa Ita­lia­na in soste­gno del­le popo­la­zio­ni col­pi­te dal ter­re­mo­to e dal­lo tsu­na­mi.

Altre le asso­cia­zio­ni uma­ni­ta­rie che si sono atti­va­te per l’emergenza giap­po­ne­se, fra cui Medi­ci sen­za fron­tie­re e Save the Chil­dren.