L’Occidente è nato dalla fede.. noi crediamo!


Pubblicato in Religioni e sètte
19 ottobre 2007
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Ripe­sca­to all’Uaarque­sto vec­chio arti­co­lo di Baget Boz­zo (La Pada­nia, 10/2001), il mio com­men­to si è scrit­to da solo:

Noi da cri­stia­ni cre­dia­mo che..

..“nul­la è sem­pli­ce­men­te casua­le nel­la real­tà con­cre­ta”,
..cer­te coin­ci­den­ze sia­no inten­zio­na­li, e che sia­no “segna­li del­la Prov­vi­den­za” del nostro Dio,
..solo per mez­zo del­la fede si pos­sa­no coglie­re,
..Occi­den­te e Cri­stia­ni­tà coin­ci­da­no,
..“nichi­li­smo e cosmo­po­li­ti­smo” sia­no tut­to quel­lo che l’occidente intel­let­tua­le – fuor di cri­stia­ni­tà – abbia da offri­re,
..la cre­sci­ta in tec­no­lo­gia sia matu­ra­zio­ne eti­ca dell’uomo,
..que­sta cre­sci­ta ‘tecnologico‐etica’ sia “un segno esca­to­lo­gi­co”,
..l’uomo comin­ciò a cre­sce­re dopo Cri­sto, e dun­que a cau­sa di Cri­sto,
..la vita divi­na in Cri­sto sia “innal­za­men­to del­la natu­ra uma­na”,
..il model­lo di vita di Cri­sto sia “la mas­si­ma esal­ta­zio­ne dell’uomo”,
..che la for­za crea­ti­va dell’uomo pro­ven­ga dal suo esse­re cri­stia­no e non altro,
..l’Islam tut­to inte­ro inve­ce “abbas­sa l’uomo e la don­na a sem­pli­ci fan­ta­smi”,
..l’essenza dell’Islam sia “la lot­ta con­tro il cri­stia­ne­si­mo”,
..l’attacco dell’Islam all’occidente sia un attac­co alla cri­stia­ni­tà,
..l’Occidente deb­ba “ritro­va­re” le sue radi­ci cri­stia­ne, le uni­che, le uni­che degne
..l’Occidente ha suc­ces­so, l’Occidente è Cri­stia­no, l’Islam buo­no va a Occi­den­te,
..“l’Occidente è nato dal­la fede nell’incarnazione di Dio”,
..

Noi cri­stia­ni cre­dia­mo, noi cri­stia­ni cre­dia­mo, noi cri­stia­ni *cre­dia­mo*..

Quan­do comin­ce­ran­no i cri­stia­ni alla Boz­zo a guar­da­re i fat­ti per sape­re, anzi­ché rein­ven­tar­li per fede?

Non si accor­ge il Boz­zo che l’occidente e l’oriente che descri­ve sono entram­bi frut­to del­la fede, e che in entram­bi i casi la fede non pro­va un bel nien­te, e che se in occi­den­te ci sono buo­ni frut­ti è anche pro­prio per l’avversione alla fede, per l’adesione alla real­tà, per la voglia di miglio­ra­re *que­sto* mon­do e di quel­la liber­tà che la fede sa nega­re, per una visio­ne dell’uomo oppo­sta alla vita da pove­ri cri­sti? E che se ci sono spin­te crea­ti­ve ed eti­che nell’uomo è per­ché que­sto c’è nell’*uomo*?

Noi da cri­stia­ni voglia­mo cre­de­re che..