Errori di ragionamento – Errori di sillogismo

INDIETRO

Gli erro­ri in que­sta sezio­ne sono casi di sil­lo­gi­smo non vali­do:

Erro­re dei 4 ter­mi­ni (qua­ter­nio ter­mi­no­rum)

Defi­ni­zio­ne
Un sil­lo­gi­smo vie­ne com­po­sto da 4 ele­men­ti o ter­mi­ni, inve­ce dei tre di cui dev’essere for­ma­to per risul­ta­re uti­le.

Esem­pi

1. Tut­ti i cani sono ani­ma­li, e tut­ti i gat­ti sono mam­mi­fe­ri, dun­que tut­ti i cani sono mam­mi­fe­ri (i quat­tro ter­mi­ni sono cani, gat­ti, ani­ma­li e mam­mi­fe­ri)

Nota che in mol­ti casi, l’errore dei ‘4 ter­mi­ni’ è un caso spe­cia­le di › equi­vo­co. Anche se vie­ne usa­ta una ugua­le paro­la, essa ha dif­fe­ren­ti signi­fi­ca­ti, dun­que va trat­ta­ta come due ter­mi­ni diver­si. Con­si­de­ra il seguen­te esem­pio:
2. Solo l’Uomo nasce libe­ro, e nes­su­na don­na è uomo, per­ciò nes­su­na don­na nasce libe­ra (I 4 ele­men­ti sono: Uomo [nel sen­so di Uma­ni­tà], uomo [nel sen­so di maschio], don­na e nasce­re libe­ri)

Dimo­stra­zio­ne
Iden­ti­fi­ca i 4 ter­mi­ni e dove neces­sa­rio spie­ga il signi­fi­ca­to di cia­scun ter­mi­ne.

Medio non distri­bi­to

Defi­ni­zio­ne
Nel­le pre­mes­se di un sil­lo­gi­smo, il ter­mi­ne di mez­zo non può rife­rir­si a *tut­ti* i mem­bri di tut­te le cate­go­rie che descri­ve. Se lo fa, si cade nell’errore del ‘medio non distri­bui­to’.

Esem­pi

1. Tut­ti i Rus­si era­no rivo­lu­zio­na­ri, e tut­ti gli anar­chi­ci era­no rivo­lu­zio­na­ri. Per­ciò tut­ti gli anar­chi­ci era­no Rus­si (Il ter­mi­ne di mez­zo è ‘rivo­lu­zio­na­ri’. È vero che sia i Rus­si che gli anar­chi­ci con­di­vi­do­no la pro­prie­tà di ‘esse­re rivo­lu­zio­na­ri’, ma potreb­be­ro esse­re lo stes­so grup­pi mol­to diver­si e sepa­ra­ti. Dun­que non pos­sia­mo legit­ti­ma­men­te con­clu­de­re che tut­ti gli anar­chi­ci fos­se­ro esclu­si­va­men­te Rus­si)
2. Tut­ti i tra­sgres­so­ri ven­go­no cat­tu­ra­ti, e qual­cu­no è sta­to cat­tu­ra­to, dun­que qual­cu­no ha tra­sgre­di­to

Dimo­stra­zio­ne
Fai nota­re come ognu­na del­le due cate­go­rie iden­ti­fi­ca­te nel­la con­clu­sio­ne pos­so­no esse­re grup­pi ben sepa­ra­ti, anche se con­di­vi­do­no una stes­sa pro­prie­tà.

Mag­gio­re ille­ci­to

Defi­ni­zio­ne
Ciò che si dice del sog­get­to nel­la con­clu­sio­ne si rife­ri­sce a tut­ti i mem­bri di una gran­de clas­se, ma lo stes­so ter­mi­ne nel­le pre­mes­se si rife­ri­sce solo ad alcu­ni mem­bri di quel­la clas­se.

Esem­pi

1. Tut­ti gli Fran­ce­si sono Euro­pei, e nes­sun Ita­lia­no è Fran­ce­se, dun­que gli Ita­lia­ni non sono Euro­pei. (la gran­de clas­se di cui si par­la è ‘Euro­pei’. La con­clu­sio­ne par­la di *tut­ti* gli Euro­pei [gli Euro­pei non sono Ita­lia­ni], men­tre la pre­mes­sa si rife­ri­sce solo ad alcu­ni di essi [quel­li che sono Fran­ce­si])

Dimo­stra­zio­ne
Fai nota­re che ci potreb­be­ro esse­re altri mem­bri di quel­la gran­de cate­go­ria non cita­ti nel­le pre­mes­se, i qua­li con­trad­di­co­no la con­clu­sio­ne.
Quan­do ti vie­ne in men­te, fai anche un esem­pio: ‘sicu­ra­men­te è vero che i Fran­ce­si sono Euro­pei, ma è anche vero che il Pre­si­den­te dell’Unione è ita­lia­no, dun­que non è vero che gli Ita­lia­ni non sono Euro­pei!’

Mino­re ille­ci­to

Defi­ni­zio­ne
Il sog­get­to del­la con­clu­sio­ne si rife­ri­sce a tut­ti i mem­bri di una gran­de clas­se, ma lo stes­so ter­mi­ne nel­le pre­mes­se si rife­ri­sce solo ad alcu­ni mem­bri di quel­la clas­se.

Esem­pi

1. Tut­ti i ter­ro­ri­sti sono cri­mi­na­li, e tut­ti i ter­ro­ri­sti cri­ti­ca­no il Gover­no, per­ciò chiun­que cri­ti­chi il Gover­no è un cri­mi­na­le. (Il sog­get­to del­la con­clu­sio­ne è ‘chiun­que cri­ti­chi il Gover­no’, e la con­clu­sio­ne si rife­ri­sce a tut­ti loro. La pre­mes­sa però par­la solo di alcu­ni cri­ti­ci del Gover­no, i ter­ro­ri­sti. Può esser­ci, e in effet­ti c’è ecco­me, chi cri­ti­ca il Gover­no sen­za ter­ro­ri­smo)

Dimo­stra­zio­ne
Pun­tua­liz­za che ci pos­so­no esse­re altri mem­bri del­la gran­de clas­se (‘cri­mi­na­li’) non men­zio­na­ti nel­le pre­mes­se, che cer­to non con­fer­ma­no le con­clu­sio­ni.
In que­sto caso, ad esem­pio: men­tre è vero che che tut­ti i ter­ro­ri­sti cri­ti­ca­no lo Sta­to, è pure vero che Emma Boni­no del par­ti­to radi­ca­le cri­ti­ca parec­chio il Gover­no ma non è una cri­mi­na­le. Dun­que non sem­pre chi cri­ti­ca il Gover­no è un cri­mi­na­le!

Con­clu­sio­ne affer­ma­ti­va da pre­mes­sa nega­ti­va

Defi­ni­zio­ne
La con­clu­sio­ne di un nor­ma­le sil­lo­gi­smo è posi­ti­va, ma alme­no una del­le pre­mes­se è nega­ti­va.

Esem­pi

1. Tut­ti i cri­ce­ti sono ani­ma­li, e alcu­ni ani­ma­li non sono peri­co­lo­si. Se ne con­clu­de che alcu­ni cri­ce­ti sono peri­co­lo­si

Dimo­stra­zio­ne
Pren­di per buo­ne le pre­mes­se, e tro­va un esem­pio che, pur rien­tran­do in esse, con­trad­di­ce chia­ra­men­te le con­clu­sio­ni.

Erro­re ‘esi­sten­zia­le’

Defi­ni­zio­ne
Un tipo di sil­lo­gi­smo in cui da due pre­mes­se uni­ver­sa­li si ‘rica­va’ un sem­pli­ce esem­pio par­ti­co­la­re come con­clu­sio­ne.

Esem­pi

1. I gat­ti sono ani­ma­li, tut­ti gli ani­ma­li sono peri­co­lo­si, per­ciò alcu­ni gat­ti sono peri­co­lo­si
2. Nes­su­na per­so­na one­sta ruba, e tut­te le per­so­ne one­ste paga­no le tas­se, quin­di alcu­ne per­so­ne one­ste paga­no le tas­se

Que­sto tipo di sil­lo­gi­smo con­du­ce a una con­clu­sio­ne piut­to­sto ovvia. Ma cosa suc­ce­de se le pre­mes­se sono vere pur non aven­do nes­su­na cor­ri­spon­den­za pra­ti­ca? Ad esem­pio:
3. Tut­ti i tre­ni sono vei­co­li velo­ci, i vei­co­li velo­ci sono un peri­co­lo se non han­no fre­ni, dun­que i tre­ni sen­za fre­ni sono un peri­co­lo

Dimo­stra­zio­ne
Pren­di per buo­ne le pre­mes­se, ma assi­cu­ra che non ci sono esem­pi pra­ti­ci del­le cate­go­rie descrit­te.

INDIETRO

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito! Scroll Up