Tutti i post in: Felicita

L’evento più fresco dell’estate 2008..!!


Pubblicato in Cultura e società e Ateismo e Umanesimo e Religioni e sètte
14 Agosto 2008 + edit 27 Agosto 2008
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Il nuo­vo Pic­co­lo Ateo è infi­ne giun­to! Pro­mes­so da tem­po – una spe­cie di tea­ser invo­lon­ta­rio! – sbar­ca in Rete l’ultimissima ver­sio­ne del mio libro. E come ave­vo pre­an­nun­cia­to, ha un nuo­vo tito­lo! Per­ché i pic­co­li atei cre­sco­no..

Signo­re, signo­ri, a voi il Pic­co­lo Manua­le di Uma­ne­si­mo Ateo. Il per­ché e il per­co­me di una vita sen­za dèi!!

Con mal­ce­la­to orgo­glio, ora vado a rilas­sar­mi un po’. Voi, fate­mi sape­re! 😀

Non sparate sul blogger, e Elezioni 2008: non la fine del mondo


Pubblicato in Ateismo e Umanesimo e Politica ed economia
13 Aprile 2008
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Caris­si­mi,
sono sta­to assen­te a lun­go dal blog. Non vor­rei e non dovrei per­met­ter­me­lo. Vor­rei scri­ve­re tan­to, ogni vol­ta che ho un tema in testa, quan­do sen­to che andreb­be det­ta una cosa, e dir­la a modo mio. Cer­to, il tem­po è poco, ma sopra­tut­to il mio umo­re con­ta: lo stress del­la vita e le delu­sio­ni per come va il mon­do mi lascia­no addos­so a vol­te una malin­co­nia e una sfi­du­cia che mi ci vuo­le un po’ per scrol­lar­mi di dos­so.
Si può esse­re solo spen­sie­ra­ti e feli­ci quan­do il mon­do va così? Continua ⋯▸

All’inferno chi lavora solo per il bene degli uomini sulla terra


Pubblicato in Lettere ai direttori e Ateismo e Umanesimo
8 Febbraio 2008
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Spe­di­ta ai mag­gio­ri quo­ti­dia­ni e set­ti­ma­na­li, l’8 feb­bra­io 2008

Caro diret­to­re,
mi per­met­ta di espri­me­re un giu­di­zio sul cat­to­li­ce­si­mo e que­sto Papa, dopo aver sen­ti­to la sua ulti­ma all’incontro con il cle­ro roma­no. Lo farò da ateo uma­ni­sta, cioè come uno che cer­ca veri­tà e giu­sti­zia per l’uomo e nell’uomo, sen­za dove­ri ver­so un dio. Se l’inferno esi­ste e non è vuo­to, cosa dovrei a quel dio, dopo­tut­to? Continua ⋯▸

Lo spirito rosso del Natale


Pubblicato in Ateismo e Umanesimo
4 Gennaio 2008
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Buon nata­le! E un feli­ce, mera­vi­glio­so 2008 a tut­ti noi. Che in que­sto anno che abbia­mo davan­ti pos­sia­mo miglio­ra­re la nostra vita e sen­tir­ci più libe­ri e rea­liz­za­ti. Lo scor­so, duro 2007 abbia­mo pian­ta­to mol­ti pic­co­li semi, ma c’è anco­ra così tan­to da fare!!

Il 25 dicem­bre ho fat­to gli augu­ri ai miei cari e ai miei ami­ci (sul blog no, ma ecco­li in ritar­do!!), e una di essi, atea, si è mera­vi­glia­ta e mi ha iro­ni­ca­men­te rispo­sto: «Augu­ri di buon anno anche a te… ma il nata­le???????!!!! Di mitra, spe­ro!!!!».. 😀
No, non di mitra. Ma nem­me­no di gesù.. Continua ⋯▸

Niente Halloween, brutti mostri!


Pubblicato in Ateismo e Umanesimo e Religioni e sètte
29 Ottobre 2007
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Sul set­ti­ma­na­le geno­ve­se Il Cit­ta­di­no un pre­te tuo­na (let­te­ral­men­te in tema) con­tro il pros­si­mo Hal­lo­ween. Ai suoi occhi que­sta festa gio­io­sa, occa­sio­ne di diver­ti­men­to insie­me, non­ché di tene­re usci­te sera­li (poche, da noi) di bam­bi­ni e ragaz­zi­ni avvol­ti in masche­re pau­ro­se al ter­ri­bi­le gri­do di ‘dol­cet­to o scher­zet­to?’, dal tema tene­bro­so quan­to una zuc­ca svuo­ta­ta e acce­sa, si tra­sfor­ma essa stes­sa in uno dei mostri più ter­ri­bi­li.
Non tan­to per esse­re una festa real­ti­va­men­te nuo­va in Ita­lia, e dun­que ango­scio­sa­men­te diver­sa dal­le nostre tra­di­zio­ni cat­to­li­che. Non tan­to per­ché capi­ta giu­sto pri­ma dei San­ti e Defun­ti e rischia di far pas­sa­re la voglia di veglia ai cre­den­ti più tie­pi­di. E nem­me­no tan­to per­ché, come acca­de anche al Nata­le, è occa­sio­ne di spe­se e dun­que lau­ti gua­da­gni com­mer­cia­li.
Non tan­to per que­sto, no. Continua ⋯▸

10 motivi per non picchiare i bambini, e perché si continua a farlo


Pubblicato in Ateismo e Umanesimo
26 Ottobre 2007
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Die­ci, pre­zio­sis­si­me ragio­ni per non pic­chia­re i bam­bi­ni, dice­vo sta­mat­ti­na. 10 moti­vi, otti­mo! Ma andia­mo fino in fon­do, fam­mi evi­den­zia­re un aspet­to salien­te – deter­mi­nan­te – che lì è solo impli­ci­to ed è bene non lo sia. Non più. Continua ⋯▸

Il Papa consiglia, ma riflettiamoci


Pubblicato in Lettere ai direttori e Ateismo e Umanesimo
20 Ottobre 2007
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Invia­ta ai mag­gio­ri quo­ti­dia­ni il 11/09/2007 – Caro diret­to­re,
con­ver­rà che, se uno sti­ma­to intel­let­tua­le lan­cia un mes­sag­gio all’Europa inte­ra, è bene riflet­ter­ci sopra. E se a far­lo è il Papa, cre­den­ti e non cre­den­ti sia­mo tut­ti chia­ma­ti a rispon­de­re, tan­to per la leva­tu­ra del per­so­nag­gio quan­to per la sua inten­zio­ne di par­la­re, appun­to, a tut­ti.
Cosa pen­sa­re allo­ra del­le sue ulti­me paro­le, quel­le pro­nun­cia­te in Austria? Continua ⋯▸

Benny è di passaggio


Pubblicato in Cultura e società e Religioni e sètte
20 Ottobre 2007
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

12 ago­sto 2007. Bene­det­to si alza, va in bagno, si veste, una sana cola­zio­ne, poi si affac­cia e dice:

Distac­ca­te­vi dai beni mate­ria­li”.

Adn­kro­nos: ”Sul­la ter­ra sia­mo solo di pas­sag­gio” e per que­sto i cri­stia­ni devo­no impe­gnar­si a ”distac­car­si dai beni mate­ria­li in gran par­te illu­so­ri, e a com­pie­re fedel­men­te il pro­prio dove­re con una costan­te ten­sio­ne ver­so l’alto”. E’ l’esortazione del Papa, che alle ore 12 si è affac­cia­to al bal­co­ne del Cor­ti­le inter­no del Palaz­zo Apo­sto­li­co di Castel Gan­dol­fo per reci­ta­re l’Angelus insie­me ai fede­li e ai pel­le­gri­ni pre­sen­ti.
In par­ti­co­la­re, la pagi­na evan­ge­li­ca, pro­se­guen­do il mes­sag­gio di dome­ni­ca scor­sa, invi­ta i cri­stia­ni a distac­car­si dai beni mate­ria­li in gran par­te illu­so­ri, e a com­pie­re fedel­men­te il pro­prio dove­re con una costan­te ten­sio­ne ver­so l’alto”. ”
Nel­la litur­gia odier­na, l”’invito a spen­de­re la nostra esi­sten­za in modo sag­gio e pre­vi­den­te, a con­si­de­ra­re atten­ta­men­te il nostro desti­no, e cioè quel­le real­tà che noi chia­mia­mo ulti­me: la mor­te, il giu­di­zio fina­le, l’eternità, l’Inferno e il Para­di­so. La Ver­gi­ne Maria, che dal cie­lo veglia su di noi, ci aiu­ti a non dimen­ti­ca­re che qui, sul­la ter­ra, sia­mo solo di pas­sag­gio”. […]

Ora, a par­te la ter­ri­bi­le ipo­cri­sia (io non lo so, ma quel­li che lo ascol­ta­no, quel­li che lo sen­to­no par­la­re da un bal­co­ne fra mar­mi ori e ope­re arti­sti­che di immen­so valo­re, vesti­to da sar­ti, ma non se ne accor­go­no? Que­sta inca­pa­ci­tà non solo logi­ca ma emo­ti­va per me è il vero gran­de pro­ble­ma del­la nostra socie­tà): ma per­ché i beni mate­ria­li sareb­be­ro ‘illu­so­ri’??
Che pro­ble­ma ha que­sto tizio col vive­re bene, degna­men­te, pie­na­men­te, godu­rio­sa­men­te sul­la ter­ra? Beni illu­so­ri, sia­mo di pas­sag­gio = la vita qui non vale un pif­fe­ro, ricor­da che muo­ri e solo dopo la mor­te potrai comin­cia­re a vive­re.
Che schi­fo di ragio­na­men­to (ragio­nam.. par­don), che schi­fo di filo­so­fia di vita!

Ma dico, e se pure fos­se vero che c’è un dopo, qual’è il pro­ble­ma a vive­re pie­na­men­te qui? Nes­su­no, direi, anzi. Quin­di c’è pro­prio solo la volon­tà di inse­gna­re a cre­de­re quan­to poco vale que­sto mon­do, insom­ma è di nuo­vo e sem­pre cele­bra­zio­ne del loro dio. E lo spac­cia per ‘vero uma­ne­si­mo’!!

Benny e gli angeli


Pubblicato in Cultura e società e Religioni e sètte
20 Ottobre 2007
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

8 ago­sto 2007. Bene­det­to si alza, va in bagno, si veste, una sana cola­zio­ne, poi si affac­cia e dice:

In que­sto nostro mon­do, sen­za Dio l’uomo per­de sua gran­dez­za”.

Repub­bli­ca: È l’avvertimento di Bene­det­to XVI ai fede­li pre­sen­ti all’Udienza Gene­ra­le di oggi: “sen­za Dio — spie­ga — non c’è vero uma­ne­si­mo”. Per il Papa, infat­ti, un’autentica rifles­sio­ne sull’uomo “ci fa sen­ti­re il pri­ma­to di Dio”. Nel­la sua cate­che­si il Pon­te­fi­ce ha ricor­da­to oggi la figu­ra di san Gre­go­rio di Nazian­zo (…) invi­ta­va ogni cri­stia­no a “non occu­par­si più del­le cose uma­ne se non quel­le neces­sa­rie, a con­dur­re una vita che tra­scen­de le cose visi­bi­li, a por­ta­re nell’anima imma­gi­ni divi­ne sem­pre pure, ad esse­re cioé vera­men­te uno spec­chio imma­co­la­to di Dio e del­le cose divi­ne, a gode­re quin­di nel­la spe­ran­za pre­sen­te e a con­ver­sa­re con gli ange­li, aven­do già lascia­to la Ter­ra pur stan­do anco­ra in que­sta vita”.

E la gen­te sot­to: BENE; BRAVO, BIS!!

Mi com­men­to: BENE, BRAVO, ammap­pe­la, che sati­ra, lo fa pro­prio bene il papa, ma chi è l’attore? 😈 Continua ⋯▸