Simboli e percorsi di civiltà: di come un bell’esempio non basti.


Pubblicato in Ateismo e Umanesimo
6 agosto 2016
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Spe­di­ta ai mag­gio­ri quo­ti­dia­ni il 06/08/16, dopo l’attentato di Niz­za.

Caro diret­to­re,
cat­to­li­ci e musul­ma­ni mode­ra­ti per la pri­ma vol­ta insie­me in chie­sa, dome­ni­ca. Due reli­gio­ni nor­mal­men­te riva­li uni­te con­tro gli estre­mi­smi, insie­me per la pace e la con­vi­ven­za civi­le. Qua­le splen­di­da vista!
Spe­cie ricor­dan­do che a loro vol­ta, di base essen­do reli­gio­ni, capi­ta non sia­no gran­dis­si­me esti­ma­tri­ci di demo­cra­zia, liber­tà di scel­ta e di pen­sie­ro. Il rischio è sem­pre gran­de quan­do la socie­tà che si vuo­le idea­le è quel­la in cui è il pro­prio dio a dire cos’è il bene, e ad esi­ger­lo.
Allo­ra, ammet­ten­do volen­tie­ri e con for­za la sin­ce­ri­tà e non la tat­ti­ca nel mes­sag­gio di dome­ni­ca scor­sa, occor­re­rà che a quel bel­lis­si­mo esem­pio di con­vi­ven­za in liber­tà e rispet­to reci­pro­co ne segua­no altri, in con­ti­nui­tà e coe­ren­za.
Che se non c’è pro­ces­so di pace, il sim­bo­lo di pace ser­ve solo alla fac­cia­ta. È d’accordo?
Vor­ran­no accet­ta­re, ad esem­pio, l’idea di Sta­to lai­co, sapen­do che tute­la anche loro da tut­ti gli estre­mi­smi?
Accet­te­ran­no l’idea di un esse­re uma­no in gra­do di sce­glie­re il bene, ispi­ra­to foss’anche indi­ret­ta­men­te? L’idea di una buo­na novel­la rac­con­ta­ta anch’essa in liber­tà e rispet­to reci­pro­co, con­sci che anche indot­tri­na­re pro­du­ce sof­fe­ren­za? Quel­la di dia­lo­go sull’etica fra grup­pi di diver­so orien­ta­men­to teo­ri­co, con veri­fi­ca di pre­mes­se, meto­di e risul­ta­ti? Di abban­do­na­re even­tua­li pri­vi­le­gi uni­la­te­ra­li, e spe­cial­men­te pra­ti­che oggi moral­men­te inap­pro­va­bi­li, anche se par­te di teo­ria e tra­di­zio­ni?
È cer­ta­men­te pos­si­bi­le, per aver­lo visto com­pie­re da altre dot­tri­ne e tan­tis­si­mi cre­den­ti.
Un pas­sag­gio for­se non faci­le, ma neces­sa­rio, a cor­re­do di un mes­sag­gio già lan­cia­to, di una appar­te­nen­za giu­sta­men­te recla­ma­ta alla socie­tà civi­le odier­na.
Una che quel pro­ces­so di pace desi­de­ra, e ha già avvia­to.
La sua opi­nio­ne?