Hai voluto la bicicletta? La destra, la sinistra e noi stronzi in mezzo


Pubblicato in Cultura e società e Politica ed economia
2 luglio 2008 + edit 8 luglio 2008
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Abbia­mo volu­to la bici­clet­ta. Quel­li che han­no vota­to a destra, quel­li che non han­no vota­to a sini­stra, quel­li che la sini­stra non la san­no più fare. E ades­so peda­lia­mo.

Ber­lu­sco­ni inten­de far appro­va­re l’ennesima leg­ge salvami‐il‐culo. Lo dico così per­ché è una ver­go­gna.
E per­ché sareb­be la feli­ci­tà di tan­ti farab­but­ti che – gra­zie a que­sta leg­ge blocca‐processi – ver­reb­be­ro inco­rag­gia­ti a delin­que­re (dal­lo stu­pro all’usura, all’omicidio per infra­zio­ne stra­da­le, alla cor­ru­zio­ne, ..). Lo dico così per­ché sareb­be un altro pas­so ver­so lo sman­tel­la­men­to del­la demo­cra­zia, e un pas­so deci­si­vo. E voglio pro­prio vede­re quan­ti avran­no la coscien­za di que­sto e recla­me­ran­no con ogni mez­zo più giu­sti­zia. Basta con le caz­za­te!

Ad esem­pio, scen­dia­mo in piaz­za.

Non ‘in autun­no’ alla Vel­tro­ni (Vel­tro­ni chi?) ma l’8 luglio a Piaz­za Navo­na a Roma.

Per­ché quan­do la gen­te, NOI, non fos­si­mo più in gra­do di vede­re e rico­no­sce­re que­ste azio­ni come spor­che e peri­co­lo­se, allo­ra sarà solo col­pa nostra se suc­ce­de­rà quel­lo che suc­ce­de­rà.

A Roma l’8 luglio con Colom­bo, Par­di, Flo­res D’Arcais, Di Pie­tro, Tra­va­glio, Bor­sel­li­no, Beha, Gril­lo e tan­ti altri!! Pro­te­sta­re con­tro una leg­ge cana­glia, far sen­ti­re che ci sia­mo e non sia­mo né sor­di né cie­chi, impor­re – sì, impor­re a chi se ne fre­ga – la nostra voglia di demo­cra­zia e di eti­ca nel­la poli­ti­ca, come è giu­sto e ovvio che sia. Giu­sto e ovvio, ma non in Ita­lia. Fer­mia­mo­li!

[you­tu­be Xr87ZzsyYX8]

La chia­ve è unir­si e far­si sen­ti­re. Ma pri­ma è neces­sa­rio capi­re. E per­ciò è neces­sa­rio cono­sce­re.

Ecco la cilie­gi­na: una pano­ra­mi­ca sul­la real­tà dei recen­ti fat­ti poli­ti­ci, tra spa­ra­te car­ne­va­le­sche e applau­si a sce­na aper­ta e occhi chiu­si. Dove caz­zo è la Sini­stra quan­do ser­ve? Giu­di­ca­te voi. Giu­di­ca­te!

[you­tu­be qQMmt2AiebU]